Riapertura scuole a Qualiano, De Leonardis «Colloqui in corso, ma la volontà è non riaprire»

Riapertura scuole a Qualiano, De Leonardis «Colloqui in corso, ma la volontà è non riaprire»

«In queste ore sono in corso i colloqui con i dirigenti scolastici delle scuole, con i pediatri del territorio e con l’ASL»


QUALIANO – Dal 24 novembre in Campania dovrebbero riaprire le scuole agli alunni in presenza. Il condizionale, però, è d’obbligo visto che manca ancora l’ufficialità da parte della Regione Campania che ha avviato l’iter per la riapertura ma che non ha ancora ordinato il ritorno in classe degli alunni, salvo anche eventuali decisioni dei sindaci che potrebbero far slittare l’inizio delle lezioni in presenza, come già accaduto a Melito.

Sulla questione – contattato dalla nostra redazione – si esprime anche il sindaco di Qualiano Raffaele De Leonardis che dichiara:

«In queste ore sono in corso i colloqui da parte dell’amministrazione comunale con i dirigenti scolastici delle scuole, con i pediatri del territorio e con l’ASL per cercare di raggiungere una decisione che possa essere quella più opportuna e che tenga conto innanzitutto della salute e della sicurezza dei cittadini».

«La mia volontà – rivela il sindaco – è quella di continuare con le lezioni a distanza. Con i contagi che, purtroppo, non si arrestano appare prematuro il ritorno degli alunni in classe. In ogni caso, nessuna decisione è stata ancora presa».

«Con l’assessore alla pubblica istruzione Elvira Di Nardo stiamo ascoltando tutte le parti in causa e terremo in considerazione tutti coloro con cui stiamo colloquiando, compresa qualche mamma rappresentante di classe. Entro 24 ore, renderemo nota la nostra decisione».

Riapertura delle scuole dal 24 novembre, Pirozzi: “A Giugliano verso un nuovo rinvio”