Rischio microbiologico: richiamato latte intero UHT Milbona venduto da Lidl

Rischio microbiologico: richiamato latte intero UHT Milbona venduto da Lidl

Lo segnala il ministero della Salute: “Riconsegnarlo al punto vendita dove sarà rimborsato, anche senza presentare lo scontrino”


ITALIA – Il ministero della Salute ha diffuso il richiamo di un lotto di latte intero UHT Milbona per una non conformità microbiologica rilevata in autocontrollo. Il prodotto interessato è venduto in confezioni da 1 litro con le date di scadenza 11/02/2021. Il latte richiamato è stato prodotto per Lidl da Candia (FR 38.554.0023 CE) nello stabilimento di Chemin Des Mines 3 Rue De La Convention, 38200 Vienne in Francia.

Il motivo del richiamo è per rischio microbiologico per potenziale perdita di sterilità delle confezioni. Il prodotto, tuttavia, è stato distribuito in un limitato numero di punti vendita del Nord Italia. A scopo precauzionale, Giovanni D’Agata presidente dello “Sportello dei Diritti”, raccomanda di non consumare il latte con le date di scadenza segnalate e di riconsegnarlo al punto vendita dove sarà rimborsato, anche senza presentare lo scontrino. Per ulteriori informazioni, è possibile contattare il servizio clienti Lidl Italia al numero verde 800 480048. Si ricorda che l’autorità, in questo caso il Ministero della Sanità, può anche stabilire la revoca del ritiro e del richiamo dei prodotti.