Sant’Antimo, controlli sul territorio. Chiusa una sala giochi: era aperta nonostante le limitazioni

Sant’Antimo, controlli sul territorio. Chiusa una sala giochi: era aperta nonostante le limitazioni

Denunciato per esercizio abusivo dell’attività di gioco un 72enne del posto


SANT’ANTIMO – I carabinieri di Sant’Antimo hanno controllato diverse attività commerciali presenti nel comune partenopeo.

Durante i controlli – avvenuti dopo le 18 – i militari dell’arma hanno trovato un’attività completamente abusiva. Denunciato per esercizio abusivo dell’attività di gioco un 72enne del posto, “titolare” di una sala biliardi. L’uomo – che non era in possesso della benché minima autorizzazione – è stato sanzionato per un importo complessivo di 5mila euro. Somministrava irregolarmente alimenti e bevande.

All’interno del locale sono stati trovati anche 6 clienti che, nonostante le limitazioni alle aperture degli esercizi pubblici previste delle norme anti Covid, erano seduti ai tavolini impegnati a giocare a carte. Per loro la sanzione anti-covid disposta dalle recenti normative per evitare il diffondersi del fenomeno epidemico.

Il locale è stato temporaneamente chiuso.