Terrore alla pizzeria Number One, rapina finisce in sparatoria: ferito il titolare

Terrore alla pizzeria Number One, rapina finisce in sparatoria: ferito il titolare

Sul posto sono immediatamente intervenuti i carabinieri della Compagnia di Giugliano che hanno arrestato il rapinatore


CASANDRINO – Attimi di terrore quelli che si sono vissuti nella serata di ieri alla rinomata pizzeria Number One di Casandrino. Un malvivente con volto travisato e pistole alla mano, hanno fatto irruzione all’interno dell’esercizio commerciale minacciando tutti per rubare l’incasso.

Il titolare però, si è rifiutato di consegnare il denaro al rapinatore ed è scoppiata una sparatoria. L’uomo ha esploso alcuni proiettili all’indirizzo del proprietario del locale e si è dato alla fuga. I dipendenti della pizzeria lo hanno inseguito, il malvivente ha aperto ancora il fuoco ed ha ferito ad una mano il titolare del locale.

Il malvivente è stato catturato da un carabiniere libero dal servizio che ha dapprima allertato prima il 112 e poi lo ha bloccato.
E’ così finito in manette, arrestato dai carabinieri della sezione radiomobile di Giugliano, intervenuti pochi istanti dopo.
Sequestrata la pistola, una semiautomatica cal. 9x21mm con matricola abrasa e 4 colpi ancora nel serbatoio. Recuperata la somma sottratta all’attività commerciale, circa 330 euro. Marrazzo dovrà rispondere di rapina aggravata e tentato omicidio.

In manette, il pentito di camorra Vincenzo Marrazzo.