Tra Terra dei Fuochi ed emergenze decennali, in Campania la tassa rifiuti più alta

Tra Terra dei Fuochi ed emergenze decennali, in Campania la tassa rifiuti più alta

La regione in cui si rileva la spesa media più bassa è il Trentino Alto Adige


ITALIA – In provincia di Potenza i cittadini pagano 121 euro; più sfortunato chi vive a Catania che sborsa 504 euro. Ecco quanto pagano gli italiani per la Tari, la tassa sui rifiuti, secondo la rilevazione annuale dell’Osservatorio prezzi e tariffe di Cittadinanzattiva. In particolare, dall’indagine emerge che nel 2020 la tassa dei rifiuti ammonta in media a 300 euro (cifra rimasta invariata rispetto allo scorso anno), con differenze territoriali molto marcate.

La regione in cui si rileva la spesa media più bassa è il Trentino Alto Adige con 193 euro, dove si registra un incremento del 1,4% rispetto all’anno precedente.

Al contrario, la regione con la spesa più elevata resta la Campania (euro 419, -0,4% rispetto al 2019). L’indagine sui costi sostenuti dai cittadini per lo smaltimento dei rifiuti prende come riferimento nel 2020 una famiglia tipo composta da 3 persone ed una casa di proprietà di 100 metri quadri.

TORNA ALLA HOME E VISITA LA PAGINA FACEBOOK