Tragedia familiare a Torino, Aurora non ce l’ha fatta: il papà le aveva sparato alla testa

Tragedia familiare a Torino, Aurora non ce l’ha fatta: il papà le aveva sparato alla testa

La piccola era ricoverata da lunedì mattina nel reparto di Rianimazione dell’ospedale infantile Regina Margherita di Torino, in coma


TORINO – La piccola Aurora non ce l’ha fatta. La bambina di 2 anni, era stata ferita alla testa da un colpo di pistola sparato dal papà, Alberto Accastello, che prima di suicidarsi ha ucciso l’altro figlio Alessandro, gemellino della bambina, la moglie Barbara Gargano e il cane.

Aurora era ricoverata da lunedì mattina nel reparto di Rianimazione dell’ospedale infantile Regina Margherita di Torino, in coma: è stata dichiarata deceduta al termine del periodo di osservazione iniziato nel pomeriggio.