Tragedia in caserma: carabiniere di appena 21 anni si toglie la vita

Tragedia in caserma: carabiniere di appena 21 anni si toglie la vita

Era atteso per la cena dai colleghi che, non vedendolo arrivare, sono andati a cercarlo e lo hanno trovato ormai privo di vita. Era in quella sede da appena 4 giorni


PIZZIGHETTONE (CR) – Tragedia nella serata di venerdì presso la caserma dei carabinieri di Pizzighettone in provincia di Cremona, in via Formigara. Un giovane militare, di appena 21 anni, originario di Colleferro, nel Lazio, si è tolto la vita con la pistola di ordinanza, mentre si trovava nella sua stanza, come riporta laprovinciacr.it.

Il giovane carabiniere era atteso per la cena dai colleghi che, non vedendolo arrivare, sono andati a cercarlo e lo hanno trovato ormai privo di vita proprio nella camera, che gli era stata assegnata da pochi giorni. Non si conoscono le ragioni del gesto né è stato possibile risalire ad esse, sia perché il militare non ha lasciato alcun biglietto o messaggio prima del gesto estremo, sia perché il giovane carabiniere era arrivato a Pizzighettone solo lunedì, insieme a due colleghi, dopo il corso di preparazione a Velletri.