Tragedia sulle strade della Campania: Raffaele si accascia e muore a 28 anni

Tragedia sulle strade della Campania: Raffaele si accascia e muore a 28 anni

Il ragazzo, in compagnia di alcuni amici, stava per tornare a casa. Era al volante della sua auto


SPARANISE (CE) – Tragedia ieri sera nel casertano. A Sparanise, intorno alle 22, è deceduto un ragazzo di soli 28 anni. Si chiamava Raffaele Ombrato. Il giovane era in compagnia di alcuni amici nella zona collinare del paese, in via Foresta, e stava per rientrare a casa, alla guida della sua auto. All’improvviso, il ragazzo ha accusato un malore ed ha accostato il veicolo. I suoi amici hanno tentato di soccorrerlo. Uno di loro si è messo al volante dell’auto  di Raffaele, in direzione delle case più vicine. Purtroppo, però, il 28enne non dava più segni di vita, probabilmente era già deceduto.

Sul posto – come riporta edizionecaserta.it – è stata chiamata anche un’ambulanza, ma i sanitari non hanno potuto fare altro che constatare il decesso. Intanto erano arrivati gli uomini della Radiomobile di Capua che hanno favorito l’arrivo del medico legale per l’ispezione.

Raffaele Ombrato, un ragazzo poliedrico che si faceva voler bene, appassionato di musica era stato anche un apprezzato D.J. e da qualche tempo aveva cominciato a lavorare.

Sul luogo della tragedia sono giunti anche dei conoscenti e dei parenti, scene davvero strazianti. Sono stati naturalmente allertati anche i genitori, il padre è un esponente delle forze dell’ordine. Probabilmente sarà disposta l’autopsia.

Segui le nostre notizie, seguici su facebook CLICCANDO QUI