Vienna, sparatoria fuori alla sinagoga: un morto e diversi feriti

Vienna, sparatoria fuori alla sinagoga: un morto e diversi feriti

La polizia locale non esclude che si tratti di un attentato terroristico


VIENNA – Sparatoria fuori alla sinagoga: un morto e diversi feriti.

L’accaduto è avvenuto poche ore fa Vienna. Numerosi colpi d’arma da fuoco sono stati fatti esplodere nei pressi della sinagoga in Seitenstettengasse, poco dopo le 20. Dopo gli spari, subito è intervenuta la polizia austriaca che ha avviato una operazione “su vasta scala” nella zona. Dopo quanto accaduto a Nizza, gli agenti non escludono un possibile attacco terroristico.

Stando a quanto riportato dai media locali, ci sarebbero almeno un morto e diversi feriti. Il ministero degli Interni, invece, avrebbe comunicato all’agenzia di stampa austriaca Apa, che un assalitore sarebbe stato ucciso mentre un complice potrebbe essere in fuga.

A dare informazioni sulla vicenda, anche la polizia attraverso un tweet: “Nella zona di Innneren Stadt ci sono stati diversi scambi di colpi di arma da fuoco e ci sono diversi feriti. Siamo in azione con tutte le forze possibili: si prega di evitare tutti i luoghi pubblici nella città”.

Secondo alcune fonti, un agente di polizia sarebbe rimasto ferito. Nel frattempo, diversi elicotteri stanno sorvolando la zona, che è stata recintata dalle forze dell’ordine. Dopo l’annuncio della Polizia che inviata tutti i cittadini a restare in casa, anche la comunità ebraica ha chiesto ai suoi fedeli di tenersi al riparo e agli uomini di rimuovere la kippah, il tipico copricapo. Si attendono eventuali aggiornamenti.

TORNA ALLA HOME E VISITA LA PAGINA FACEBOOK