Arrestato Antonio Di Martino, figlio del boss Leonardo ‘o Lione: era latitante da 2 anni

Arrestato Antonio Di Martino, figlio del boss Leonardo ‘o Lione: era latitante da 2 anni

Il 40enne era ricercato per estorsione aggravata dal metodo mafioso


NAPOLI – La Polizia di Stato, dopo una prolungata indagine coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli, ha catturato a Gragnano Antonio Di Martino,  di 40 anni, ricercato dal 2018 per estorsione aggravata dal metodo mafioso. L’uomo, figlio del boss Leonardo detto ‘o Lione, era latitante da oltre due anni. Si nascondeva a Gragnano, non troppo distante dalla sua abitazione. Secondo le prime ricostruzioni Antonio, insieme a suo fratello Fabio, sarebbe stato a capo dei traffici illegali tra Gragnano e Pimonte (in provincia di Napoli).

Di Martino era riuscito a sfuggire ad un blitz nel 2018 durante il quale erano stati tratti in arresto numerosi boss della camorra dei Monti Lattari. La zona nella quale operava è conosciuta come “la Giamaica d’Italia”, proprio per le quantità di “erba” prodotta, smistata poi tra i vari clan della Campania.