Bella notizia dalla Campania: Nonna Anna sconfigge il Covid a 100 anni

Bella notizia dalla Campania: Nonna Anna sconfigge il Covid a 100 anni

I nipoti: “Ha superato la guerra, ha superato l’influenza spagnola, non poteva morire di CoViD-19”


CAVA DE TIRRENI – Una bella notizia quella che arriva da Cava de’ Tirreni, in provincia di Salerno: Nonna Anna ha sconfitto il Covid a 100 anni. La donna che vive nel salernitano, è riuscita a guarire dopo 33 giorni di positività nonostante l’età avanzata.

La notizia della negatività al tampone è stata accolta come una liberazione dai nipoti di Nonna Anna, molto conosciuta in città anche per la sua veneranda età che la rende una cittadina che ha “accompagnato” di fatto Cava de’ Tirreni a cavallo di un secolo.

Era il 2 novembre quando è arrivata la notizia che nonna Anna potesse essere un soggetto a rischio, avendo avuto rapporti con una persona risultata nelle ore precedenti positiva a CoViD-19, e che dunque anche lei avrebbe fatto meglio a sottoporsi al tampone. A spaventare i familiari anche il fatto che nonna Anna avesse qualche linea di febbre già dai giorni precedenti: e così, è partita la corsa per effettuare un tampone che sciogliesse ogni dubbio riguarda una sua possibile positività al Coronavirus.

Dopo una prima telefonata al medico di base, come raccontato dai nipoti di Anna a Fanpage.it, l’inizio del calvario: serviva in primis un sierologico, ma il laboratorio privato aveva spiegato contestualmente che, visto che la donna avrebbe potuto essere positiva, non vi fossero infermieri disponibili a recarsi sul posto. E così i nipoti si sono rivolti alla Croce Rossa, che con tutte le tutele del caso si sono recate a casa della signora Anna assieme ai due nipoti. Oltre alla positività al Covid-19, la donna ha iniziato ad accusare anche sintomi un po’ più gravi.

“La saturazione era scesa, aveva un po’ di affanno ed era tornata la febbre a 38”, ha spiegato la nipote Stefania a Fanpage.it. Ma dopo 33 giorni, la bella notizia della sua guarigione. “Ha superato la guerra, ha superato l’influenza spagnola, non poteva morire di CoViD-19”, ha aggiunto ancora Stefania.