Campania blindata per le feste, De Luca firma una nuova ordinanza: norme in vigore da domani

Campania blindata per le feste, De Luca firma una nuova ordinanza: norme in vigore da domani

“La Campania sostiene una linea di rigore è contro all’apertura della mobilità a alla riduzione delle restrizioni”, ha detto De Luca durante la diretta


CAMPANIA – Mentre il governo studia un nuovo allentamento per gli spostamenti nelle festività, Vincenzo De Luca va avanti con la sua linea dura. Durante la diretta di questo pomeriggio ha infatti annunciato: “La Campania sostiene una linea di rigore è contro all’apertura della mobilità a alla riduzione delle restrizioni. Proprio per questo nella serata di ieri ho firmato l’ordinanza N°96”.

 Firmata l’Ordinanza n. 96 che contiene ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19: Questa prevede una nuova serrata per i cittadini della Campania: sarà infatti vietato andare nelle seconde case già da questo fine settimana e per tutte le festività sino all’Epifania. Anche se nella stessa provincia.  “Disposizioni concernenti controlli degli arrivi e della mobilità in ambito regionale”.

Sulla linea della prevenzione e del rigore, al fine di evitare quanto più possibile il contagio, e al fine di limitare al massimo la mobilità in generale e fra i Comuni, da questo fine settimana, verranno effettuati controlli rigorosi nelle principali stazioni ferroviarie della Campania e all’aeroporto di Capodichino, per un’operazione di prevenzione e monitoraggio, che consenta anche di individuare persone in movimento senza motivazioni o con sintomi. Si dispone, ugualmente, per il periodo festivo, il divieto di spostamento nelle seconde case anche in ambito regionale.
È indispensabile avere oggi rigore e senso di responsabilità per evitare situazioni drammatiche già dal mese di gennaio.