Campania da zona rossa ad arancione o gialla. La decisione arriva oggi. Anche De Luca attende

Campania da zona rossa ad arancione o gialla. La decisione arriva oggi. Anche De Luca attende

Si attende il discorso del Ministro Speranza


CAMPANIA- Ieri è scaduta l’ordinanza, prorogata il 27 novembre, per la Campania in zona rossa. Si dovrà attendere questo pomeriggio, quando parlerà il Ministro Speranza, che si pronuncerà sulla riclassificazione delle zone a rischio, quindi per sapere quale ‘destino’ spetterà alla regione, guidata dal governatore Vincenzo De Luca, bisognerà ancora attendere un po’. Intanto restano confermate le restrizioni attuali fino all’entrata in vigore della nuova.

Proprio come dichiarato da Giuseppe Conte nella diretta di ieri, dove ha auspicato un Italia “gialla” entro la metà di dicembre, si spera in una evoluzione positiva. Se già per diverse Regioni, già settiamana scorsa, Lombardia e Piemonte (passate da zona rossa a zona arancione dopo 20 giorni), ordinanza che entrerà in vigore domenica prossima. Eugenio Giani, governatore della Toscana, ha annunciato che da domenica la sua regione passerà in zona arancione, cosa che ancora non si può dire della Campania, nonostante il netto miglioramento stando ai dati relativi ai contagi e a quelli relativi alla pressione ospedaliera. Anche il tasso di positività in Campania è sensibilmente sceso, come anche l’occupazione dei posti letto, sia in terapia intensiva che in degenza ordinaria.

Non ci resta che attendere questo pomeriggio, quando durante la diretta De Luca potrebbe fornire alcune indicazioni sulle intenzioni della Cabina di regia oltre che avanzare qualche dettaglio sull’adozione di misure restrittive come come già avvenuto prima dell’ingresso in zona rossa, in giorni particolarmente “caldi” come il 24 e il 31 dicembre.