Campania, nuova stretta di De Luca: “No a spostamenti nelle seconde case”

Campania, nuova stretta di De Luca: “No a spostamenti nelle seconde case”

Il divieto vale anche se gli appartamenti si trovano nella stessa regione. Predisposti rigorosi controlli


CAMPANIA – Spostamenti nel periodo natalizio, arriva una nuova stretta da parte del governatore regionale, Vincenzo De Luca: no allo spostamento nelle seconde case, anche se nella stessa Campania. Questo è quanto ha reso noto sulla sua pagina Facebook:

“Sulla linea della prevenzione e del rigore, al fine di evitare quanto più possibile il contagio, e al fine di limitare al massimo la mobilità in generale e fra i Comuni, viene approvata oggi un’Ordinanza, per stabilire, da questo fine settimana, controlli rigorosi nelle principali stazioni ferroviarie della Campania e all’aeroporto di Capodichino, per un’operazione di prevenzione e monitoraggio, che consenta anche individuare persone in movimento senza motivazioni o con sintomi.
Si dispone, ugualmente, per il periodo festivo, il divieto di spostamento nelle seconde case anche in ambito regionale.
È indispensabile avere oggi rigore e senso di responsabilità per evitare situazioni drammatiche già dal mese di gennaio”.