Campania, prorogata l’allerta meteo di colore giallo: le zone interessate

Campania, prorogata l’allerta meteo di colore giallo: le zone interessate

Previsti temporali con raffiche di vento


CAMPANIA – Prosegue l’allerta meteo in Campania a partire dalla mezzanotte di questa sera per tutta la giornata di domani. La Protezione civile della Regione Campania ha emanato un avviso in cui proroga l’allerta su alcune zone con una riduzione del livello di rischio.

La Protezione civile della Regione Campania ha emanato un avviso di allerta meteo che di fatto proroga su alcune zone l’allerta in essere con una riduzione del livello di rischio.

Sulle zone 1,3,5,6,8 (Zona 1: Piana campana, Napoli, Isole, Area Vesuviana; Zona 3: Penisola sorrentino-amalfitana, Monti di Sarno e Monti Picentini; Zona 5: Tusciano e Alto Sele; Zona 6: Piana Sele e Alto Cilento; Zona 8: Basso Cilento) a partire dalla mezzanotte e per tutta la giornata di sabato 12 dicembre sono ancora previste Locali precipitazioni, anche a possibile carattere di rovescio o isolato temporale con raffiche di vento. La criticità idrogeologica è Gialla. Si raccomanda alle autorità competenti di prestare la massima attenzione anche in assenza di precipitazioni per effetto della saturazione dei suoli dovuta alle precipitazioni di questi giorni.
Si segnalano ancora rischi come:
Ruscellamenti superficiali con possibili fenomeni di trasporto di materiale;
Scorrimento superficiale delle acque nelle sedi stradali, possibili fenomeni di rigurgito dei sistemi di smaltimento delle acque meteoriche con tracimazione e coinvolgimento delle aree depresse;
Innalzamento dei livelli idrometrici dei corsi d’acqua minori, con inondazioni delle aree limitrofe, anche per effetto di criticità locali (tombature, restringimenti, ecc);
Possibili cadute massi in più punti del territorio;
Occasionali fenomeni franosi legati a condizioni idrogeologiche particolarmente fragili.
Vanno mantenute attive tutte le misure atte a prevenire, contrastare e mitigare i fenomeni attesi, sia in ordine al dissesto idrogeologico che alle conseguenze dei venti e del moto ondoso, in linea con i rispettivi piani comunali di protezione civile.
Per l’allerta attualmente in vigore consultare il precedente avviso pubblicato su questa stessa pagina.