Capodanno 2021, De Luca avverte: “No ai botti, gli ospedali sono pieni”

Capodanno 2021, De Luca avverte: “No ai botti, gli ospedali sono pieni”

Diversi sindaci campani hanno firmato ordinanze che vietano i botti su tutto il territorio comunale fino al giorno 6 gennaio 2021


CAMPANIA – No ai botti di Capodanno, questa la raccomandazione del Governatore della Campania Vincenzo De Luca il quale, attraverso un messaggio di auguri postato sulle sue pagine social, si rivolge ai suoi concittadini e li invita a non far esplodere botti petardi nella notte di San Silvestro.

IL POST

Nel rivolgere ai nostri concittadini gli auguri affettuosi di buon anno, colgo l’occasione per ricordare ancora una volta quanto sia importante, ancor di più in questi giorni, osservare comportamenti responsabili. Rivolgo quindi un invito e una raccomandazione, a evitare nella notte del 31 dicembre di utilizzare fuochi d’artificio. È un appello che ripetiamo tutti gli anni a salvaguardia dell’incolumità personale e di tutti, ma è ancora più importante in questi giorni, in cui gli ospedali sono impegnati nelle attività legate all’epidemia Covid.
Intanto già diversi sindaci campani hanno firmato ordinanze che vietano i botti su tutto il territorio comunale fino al giorno 6 gennaio 2021.