Chiama la Polizia perché sola a casa nel giorno di Natale, quattro agenti le fanno compagnia

Chiama la Polizia perché sola a casa nel giorno di Natale, quattro agenti le fanno compagnia

La storia di Fedora, vedova di un poliziotto


MILANO – Il Natale nell’anno del Covid è sicuramente diverso dal solito per tutti, ma ancor di più per una categoria in particolare: quella degli anziani, costretti a fare i conti con la solitudine anche nel periodo dell’anno più associato, per antonomasia, ala convivialità. Siamo a Milano, sono circa le 14 del 25 dicembre, e la signora Fedora (87 anni) si trova sola a casa sua. E’ la vedova di un poliziotto e dunque pensa bene di chiamare la Questura di Milano per augurare buon Natale agli agenti e rendere omaggio agli ex colleghi del marito.

E così Sergio, Francesco, Graziano e Giambattista sono stati inviati per raggiungerla a casa per ringraziarla e trascorrere del tempo in sua compagnia. A rispondere alla chiamata era stato l’agente in servizio Claudio. Quest’ultimo, intuendo che la signora non desiderava altro che un po’ di compagnia, ha inviato due pattuglie nella zona della sua abitazione. L’87enne, sorpresa e commossa dal gesto di solidarietà, li ha ringraziati per non averla lasciata sola e per averle ricordato il marito.