Choc nell’Agro Aversano, lite tra fratelli finisce a coltellate: 33enne grave in ospedale

Choc nell’Agro Aversano, lite tra fratelli finisce a coltellate: 33enne grave in ospedale

L’uomo è stato colpito con un fendente al volto


SAN CIPRIANO D’AVERSA – Urla, botte e coltellate quelle che si sono viste questa mattina a San Cipriano d’Aversa dove due uomini, entrambi fratelli, dopo una lite, se le sono date di santa ragione, fino ad arrivare ai coltelli. Uno dei due, un giovane di 33 anni, è finito in ospedale in gravi condizioni, dopo essere stato colpito al volto con un coltello da cucina.

La condizione dell’uomo è parsa immediatamente grave quando l’ambulanza ha raggiunto la casa familiare, in una traversa di via Luigi Caterino. Il ferito è stato trasportato in prognosi riservata al pronto soccorso dell’ospedale San Giuseppe Moscati di Aversa.

I carabinieri della Compagnia di Casal di Principe, giunti sul luogo dell’aggressione, secondo quanto riporta Caserta Ce, hanno denunciato il fratello.