De Luca: “Dpcm di Natale? In Campania questo Natale e Capodanno non esistono”

De Luca: “Dpcm di Natale? In Campania questo Natale e Capodanno non esistono”

Il ha annunciato che gli spostamenti tra comuni saranno vietati a prescindere dalle decisioni del Governo


CAMPANIA – De Luca, nella consueta diretta informativa settimanale, ha dichiarato: “La Regione Campania chiede provvedimenti più rigorosi e non meno rigorosi.  La Campania sostiene un linea di rigore è contro all’apertura della mobilita e alla riduzione delle restrizioni. Siamo contrari al rilassamento e alla differenziazione tra i Comuni grandi e piccoli. Contrari alle manfrine di Natale e Capodanno. In queste due settimane ci giochiamo il futuro del nostro paese. Abbiamo 800 900 morti al giorno. Oggi si registrano 140 ricoveri in terapia intensiva, il doppio rispetto a tante regioni del Nord.”

Riguardo alle riaperture ha detto: “Noi vogliamo aprire del tutto e per sempre. Il mese di Gennaio sarà  decisivo per due motivi:  picco influenzale che arriva tra fine dicembre e inizio gennaio; se abbiamo esplosione di Covid ed di influenza, non potremmo fare le vaccinazione anti-Covid. Così avremo un problema del contagio per mesi. Quest’anno Natale e Capodanno non esistono. Il mese di gennaio è il mese del monitoraggio e quindi queste due settimane sono da attenzionare”