De Luca vaccinato, sottosegretaria Zampa: “Non ha rispettato indicazioni del governo”

De Luca vaccinato, sottosegretaria Zampa: “Non ha rispettato indicazioni del governo”

“Nelle priorità date c’erano medici, operatori socio-sanitari e anziani delle Rsa”


CAMPANIA – Risaliva alla giornata di ieri la notizia della somministrazione del vaccino anti-Covid al governatore della Regione Campania Vincenzo De Luca. Ebbene la sottosegretaria alla Salute, Sandra Zampa, durante il suo intervento alla trasmissione televisiva “Agorà” in onda su Rai 3, si è espressa in merito alla vicenda dicendo: “Com’è stato possibile che il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, abbia fatto ieri la vaccinazione anti-Covid? “Questo bisogna chiederlo a lui”, ma “certamente non ha rispettato i criteri indicati dal ministero della Salute. Non è la prima volta che non le rispetta, o ritiene che le indicazioni fornite da ministero e Governo non siano di suo gradimento”.

“Faccio notare – ha ricordato l’esponente del Pd – che le indicazioni che il ministero ha dato erano assolutamente distanti” dal comportamento di De Luca. “Nelle priorità date c’erano medici, operatori socio-sanitari e anziani delle Rsa”. Il V-Day del 27 dicembre “era una giornata simbolica – ha sottolineato Zampa – che abbiamo inteso assolutamente dedicare alle categorie più vulnerabili e più colpite” dall’infezione da coronavirus Sars-CoV-2. “La vaccinazione proseguirà con criteri che indicano priorità, De Luca non ha rispettato questi criteri”.