Giugliano/Qualiano, terrore nella notte: sparatoria ai Campi Rom

Giugliano/Qualiano, terrore nella notte: sparatoria ai Campi Rom

Alcuni ignoti avrebbero tentato di rapire una persona


GIUGLIANO/QUALIANO – Terrore questa notte ai campi Rom di Giugliano e Qualiano dove si sono consumate due sparatorie. Nel primo caso si sarebbe trattato di un tentativo di sequestro di persona, nell’altro, invece, dove pochi giorni prima era stato arrestato un latitante, di un atto intimidatorio: esplosi soltanto colpi in aria da persone che sono fuggite subito dopo.

Indagini affidate alla Polizia di Stato e ai Carabinieri. I due fatti sono molto probabilmente collegati, i comuni sono limitrofi.

Per il campo di Giugliano, secondo quanto riporta Fanpage, la dinamica appare più chiara: si sarebbe trattato di un tentativo di sequestro di persona, sventato per l’intervento degli altri residenti. I responsabili, arrivati in gruppo, avrebbero cercato di rapire un 44enne ma di fronte alla reazione si sarebbero visti costretti alla fuga; mentre si allontanavano hanno esploso dei colpi di pistola in aria a scopo intimidatorio.

Nel campo rom dell’ex Costagliola, che si trova al confine tra i territori di Qualiano e Giugliano0 invece, un gruppo di persone è piombato tra le baracche nella notte e ha aperto il fuoco senza apparente motivo. Non risultano feriti, le pallottole vaganti fortunatamente non hanno colpito nessuno.