Il figlio vuole vivere con la mamma. Lui lo picchia, lo soffoca e lo induce al vomito

Il figlio vuole vivere con la mamma. Lui lo picchia, lo soffoca e lo induce al vomito

All’epoca dei fatti, il piccolo aveva solo 10 anni


SCAFATI – Lo picchiava, lo soffocava e lo induceva a vomitare. Tutto ciò solo perchè il piccolo, dopo la separazione, voleva andare a vivere con la madre. I fatti si sono consumati nel 2015 ed oggi il padre del bambino è finito a processo per maltrattamenti aggravati. Stando alle accuse, l’uomo dopo averlo insultato più volte, si sarebbe seduto sullo sterno del minore, impedendogli di muoversi e facendogli mancare il fiato.

All’epoca dei fatti, il piccolo aveva solo 10 anni. L’indagine, secondo quanto riporta il Fatto Vesuviano, fu condotta dai carabinieri della tenenza di Scafati.