L’agenzia europea del farmaco ha dato l’ok al vaccino Pfizer-Biontech

L’agenzia europea del farmaco ha dato l’ok al vaccino Pfizer-Biontech

“Garantiamo ai cittadini sicurezza ed efficacia del farmaco”


Foto Cecilia Fabiano/ LaPresse 25 Novembre 2020 Roma (Italia) Cronaca : Campagna di vaccinazione Nella Foto : il centro vaccini della asl RM1 Photo Cecilia Fabiano/LaPresse November 25 , 2020 Roma (Italy) News: Vaccine campaign In the Pic : a vaccine centre

EUROPA – L’Agenza europea del farmaco ha dato l’ok condizionale al vaccino anti-Covid Pfizer-BioNTech. Ciò significa che il farmaco ha superato tutti i controlli di sicurezza previsti dai protocolli scientifici europei e risulta sicuro per combattere il coronavirus. “Abbiamo raggiunto questo traguardo grazie alla dedizione di scienziati, medici, e volontari della sperimentazione, nonché a molti esperti di tutti gli Stati membri dell’Ue”, ha dichiarato la direttrice esecutiva dell’Ema, Emer Cooke. “Possiamo garantire ai cittadini dell’Ue la sicurezza e l’efficacia di questo vaccino che soddisfa gli standard di qualità necessari”. Riguardo ai timori emersi in queste ore sulla sua eventuale resistenza alla mutazione scovata in Regno Unito, Cooke ha spiegato che “al momento non ci sono indicazioni che il vaccino non funzionerà contro la variante del Covid”. Poi ha chiarito che verrà utilizzato “per prevenire Covid-19 nelle persone a partire dai 16 anni di età“.

L’autorizzazione a Pfizer-Biontech, che arriva a poco più di una settimana da quella della controparte Usa dell’Ema, è avvenuta in forma “condizionata”. Cosa significa? Si tratta di una formula più volte utilizzata in passato che permette di tagliare i tempi di approvazione senza però rinunciare alla sicurezza. Le prime dosi del vaccino potranno quindi essere somministrate in Europa già dal 27 dicembre, la data del V-day. Quel giorno, come annunciato dalla presidente della Commissione Ursula Von der Leyen, la campagna di vaccinazione partirà in contemporanea nei 27 Paesi dell’Unione per suggellare in modo simbolico il risultato della lotta comune alla pandemia.

“È un momento decisivo nei nostri sforzi per fornire vaccini sicuri ed efficaci agli europei!”, è la reazione di Von der Leyen su Twitter. “L’Ema ha appena emesso un parere scientifico positivo sul vaccino Pfizer-BioNTech Ora agiremo velocemente“, spiega, garantendo che il via libera formale alla somministrazione (l’ultimo passaggio prima della distribuzione) verrà dato da Bruxelles già in serata. “È la notizia che aspettavamo”, ha dichiarato il ministro della Salute italiano Roberto Speranza. “La battaglia contro il virus è ancora molto complessa, come dimostrano anche le ultime notizie provenienti da Londra, ma avere a disposizione un vaccino efficace e sicuro apre una fase nuova e ci da più forza e fiducia”.

IL FATTO QUOTIDIANO