Lutto a Secondigliano, morto lo storico parroco Don Giuseppe Provitera

Lutto a Secondigliano, morto lo storico parroco Don Giuseppe Provitera

Numerose le attività svolte ogni anno durante l’anno pastorale, anche oltre il semplice impegno sacerdotale, come laboratori teatrali, campi estivi, tornei sportivi


NAPOLI – È morto Don Giuseppe Provitera, storico parroco di Secondigliano, reggente da più di trent’anni della Parrocchia di Santa Maria della Natività di Traversa Maglione, nel cuore di quello che è considerato il Rione Kennedy. È scomparso all’età di 75 anni dopo aver accusato un malore. Inutili i soccorsi giunti tempestivamente sul posto alle 9 di questa mattina. Il parroco, da tempo malato, aveva ripreso il sacedorzio anche durante i giorni della pandemia, pubblicando un video in cui ringraziava la Comunità per il supporto e ringraziando gli operatori pastorali per l’aiuto nella preghiera e nelle attività.

Il 7 dicembre, Don Giuseppe Provitera aveva festeggiato il 42esimo anniversario di sacerdozio. Così la pagina Facebook ufficiale della Parrocchia di Santa Maria della Natività che in quell’occasione ringraziava: “Un traguardo che segna un momento importante nel tuo ministero sacerdotale. Siamo qui intervenuti cosi numerosi, soprattutto per ringraziare il Signore per averci donato te sacerdote ricco di grazia, misericordia e amore. Sei arrivato in questa parrocchia ormai da diversi anni, e sei riuscito con la forza della preghiera a fare crescere spiritualmente e socialmente il nostro problematico e difficile quartiere”.

Uomo spigoloso, duro con i prepotenti e di grande cuore con gli umili, Don Giuseppe Provitera ha affrontato i suoi trent’anni di lavoro presso la Parrocchia di Santa Maria della Natività sempre con grande impegno e dedizione nei confronti delle tante famiglie della Comunità. Numerose le attività svolte ogni anno durante l’anno pastorale, anche oltre il semplice impegno sacerdotale, come laboratori teatrali, campi estivi, tornei sportivi. Sua fu l’istituzione di una mensa per i poveri, tuttora attiva, che aiuta ogni giorno centinaia di persone in difficoltà.

FONTE: FANPAGE.IT