Madre e figlio uccisi da una fuga di gas: trovati stamattina i corpi senza vita

Madre e figlio uccisi da una fuga di gas: trovati stamattina i corpi senza vita

La donna aveva fatto richiesta di poter essere ospitata all’interno di una struttura della Caritas dopo aver perso il lavoro qualche tempo fa


VELLETRI (ROMA) – Tragedia a Velletri, in provincia di Roma: una madre e suo figlio di soli 6 anni, ospiti in una delle strutture presenti sul posto gestite dalla Caritas, sono stati trovati morti questa mattina all’interno della loro sistemazione in corso della Repubblica a Velletri, precisamente al primo piano dell’edificio adibito. In base a quanto appreso dagli inquirenti la donna, 36enne di origini romene, aveva acceso una stufa per scaldarsi nella notte, che non si sarebbe spenta continuando ad erogare gas. La giovane madre solo qualche settimana prima aveva perso il lavoro che aveva come badante, e per questo motivo aveva fatto richiesta di poter essere accolta all’interno della struttura. Disposta l’autopsia sui cadaveri che chiarirà le cause precise del decesso dei due malcapitati.