Maradona, svaligiata la cassaforte: “Hanno rubato mentre Diego era nel letto senza vita”

Maradona, svaligiata la cassaforte: “Hanno rubato mentre Diego era nel letto senza vita”

La stampa argentina ha affermato che un precedente furto ci sarebbe stato quando Diego era ricoverato in ospedale per l’operazione al cervello


DAL MONDO – Secondo i racconti di degli ospiti del programma televisivo argentino “Los Angeles de la Mañana” , la cassaforte di Maradona sarebbe stata svaligiata dopo la sua morte. Alcuni hanno affermato che gli ignoti si siano introdotti nella villa a Nordelta quando il corpo del calciatore giaceva ancora sul letto, privo di vita.

Sempre la stampa locale, grazie ad alcune fonti, ha affermato che un precedente furto ci sarebbe stato quando Diego era ricoverato in ospedale per l’operazione al cervello. Il giornalista Angel De Brito ha affermato: “Dicono che gli hanno svuotato la cassaforte”. A confermarlo durante il programma è anche Andrea Taboada: “Si gli hanno rubato tutto”. È intervenuta anche Mariana Brey che ha detto: “Non dirò chi, questo è successo prima, pero una buona fonte mi ha raccontato che il giorno in cui Maradona è morto in questa casa, con il corpo ancora lì, hanno aperto la cassaforte e si sono presi tutto. Maradona stava ancora lì, nel letto”.