Multa di 400 euro per Bebe Vio per non aver rispettato le norme anti-Covid

Multa di 400 euro per Bebe Vio per non aver rispettato le norme anti-Covid

I carabinieri, avvertiti da alcuni residenti, hanno effettuato un controllo


TREVISO – La campionessa paralimpica Bebe Vio sarebbe stata multata per essersi fermata con alcuni amici all’interno di un locale, ancora aperto dopo il “coprifuoco” delle ore 18.00. L’episodio, riportato dai quotidiani veneti del gruppo Gedi, sarebbe avvenuto il 29 novembre scorso a  Mogliano Veneto (Treviso), dove vive la sua famiglia.

I carabinieri, avvertiti da alcuni residenti, hanno effettuato un controllo nel locale intorno alle ore 20.00, e hanno trovato la schermitrice mentre era con alcuni amici nel locale, che a quell’ora avrebbe potuto solo effettuare servizio d’asporto a domicilio. È così scattata un’ammenda di 400 euro, che è stata pagata. Il locale dovrebbe invece ricevere l’ordine di chiusura per cinque giorni.