Napoli, Polfer in azione: 2 arresti e una denuncia per furto aggravato

Napoli, Polfer in azione: 2 arresti e una denuncia per furto aggravato

Ci sono 7 indagati e 3.730 persone identificate: è questo il bilancio dei controlli intensificati  nell’ultimo weekend


NAPOLI – Due arrestati, 7 indagati e 3.730 persone identificate: è questo il bilancio dei controlli intensificati  nell’ultimo weekend del Compartimento Polizia Ferroviaria per la Campania, in relazione al prevedibile maggior aumento di viaggiatori in ambito ferroviario, nei giorni che precedono le festività di Natale e Capodanno.

In particolare, 2 napoletani sono stati arrestati e uno denunciato in stato di irreperibilità, per furto aggravato in concorso. La banda dei tre malfattori è stata intercettata dagli agenti della Polfer nel corso di mirati servizi antiborseggio, mentre si aggirava nella stazione di Napoli Centrale e nelle zone immediatamente adiacenti. Ad un certo punto i tre, individuata la vittima, un cittadino tunisino, con un modus operandi ben collaudato e pensando di non essere visti, hanno dato via al loro piano: il primo si è posto davanti allo straniero per ostacolarne il cammino; il secondo, con la scusa di dargli il volantino di un supermercato, lo ha distratto, mentre il terzo, con una lunga pinza chirurgica, ha estratto dalla tasca del giubbotto, il telefono cellulare.

I tre, già noti alle forze dell’ordine, sono stati bloccati, ma, mentre uno riusciva a darsi alla fuga, gli altri 2 venivano accompagnati negli uffici di Polizia per gli atti di rito. La refurtiva è stata riconsegnata al cittadino straniero.