Napoli, postazioni abusive per giocare online: nei guai due gestori di un locale

Napoli, postazioni abusive per giocare online: nei guai due gestori di un locale

Dovranno rispondere di esercizio abusivo di attività di gioco o di scommessa


NAPOLI – I carabinieri della stazione di Napoli Borgoloreto, insieme a personale dell’agenzia delle dogane e dei monopoli, hanno denunciato i 2 titolari di un attività commerciale di Via Alessandro Poerio, nel quartiere San Lorenzo. Secondo quanto accertato, all’interno del locale  – poi sequestrato –  erano state predisposte 3 postazioni abusive per il gioco online, non collegate e registrate alla rete dell’AAMS.

Sequestrato anche un assegno bancario, 3050 euro in contante ritenuto provento illecito e documentazione contabile relativa alle scommesse effettuate tramite conto gioco a distanza.

I due imprenditori dovranno rispondere di esercizio abusivo di attività di gioco o di scommessa.