Nuovo Dpcm Natale, da oggi in vigore le nuove norme: ecco la decisione del governo

Nuovo Dpcm Natale, da oggi in vigore le nuove norme: ecco la decisione del governo

“Le limitazioni per le festività natalizie saranno dal 21 dicembre al 6 gennaio”


ITALIA – Ieri sera Giuseppe Conte, Presidente del Consiglio dei Ministri, ha illustrato il nuovo Dpcm che partirà da oggi 4 dicembre. “Le limitazioni per le festività natalizie saranno dal 21 dicembre al 6 gennaio”, ha dichiarato il premier. Ha così riassunto il nuovo Dpcm:

SPOSTAMENTI

Dal 21 dicembre al 6 gennaio vietati gli spostamenti tra regioni e da/per le province autonome di Trento e Bolzano, anche per raggiungere le seconde case. Il 25, 26 dicembre e 1 gennaio sono vietati gli spostamenti tra comuni.

COPRIFUOCO

Divieto di spostarsi in tutta Italia dalle 22 alle 5 del mattino. Il 31 dicembre divieto di spostarsi dalle ore 22 alle ore 7 del mattino del 1 gennaio

SPOSTAMEMNTI CONSENTITI

Per motivi di lavoro, necessità o salute (anche nelle ore notturne). Per rientrate nel comune in cui si ha la residenza. Per rientrare nella casa in cui si ha domicilio o in cui si abita con continuità o periodicità. . Tra i motivi di urgenza sono compresi quelli che riguardano l’assistenza di una persona non autosufficiente.

RIENTRI DALL’ESTERO

Gli italiano che si trovano all’estero dal 21 dicembre al 6 gennaio, al rientro dovranno fare la quarantena. Quarantena prevista anche per i turisti stranieri arrivati in Italia nello stesso periodo

IMPIANTI SCIISTICI E CROCIERE

Sono vietati. Gli impianti sciistici resteranno chiusi fino al 6 gennaio, anche le crociere sospese in partenza o scalo nei porti italiani dal 21 dicembre al 6 gennaio

SCUOLA

Didattica in presenza dal 7 gennaio nelle scuole superiori. In ogni scuola, nella prima fase rientrerà almeno il 75% degli studenti

BAR RISTORANTI AREA GIALLA

I ristoranti saranno aperti a pranzo il 25 e 26 dicembre, a Capodanno e per l’Epifania fino alle 18. Aperti sotto le feste anche gli alberghi di montagna ma con servizio in camera sempre a partire dalle sei del pomeriggio.

BAR RISTORANTI AREA ROSSA E ARANCIONE

Nelle aree arancioni e rosse, restano aperti dalle ore 5 alle ore 22 solo per l’asporto. la consegna a domicilio è sempre consentita.

ALBRGHI 

Gli alberghi rimangono aperti. Nel Dpcm è stata inserita una norma secondo cui “dalle 18 del 31 dicembre e fino alle 7 del 1° gennaio 2021, la ristorazione negli alberghi e in altre strutture ricettive è consentita solo con servizio in camera”.

NEGOZI

Dal 4 dicembre al 6 gennaio  Apertura dei negozi fino alle 21 tranne nei giorni di Natale e di Santo Stefano. Chiusi i centri commerciali nel weekend.