Pemio giornalistico internazionale «Campania Terra Felix»: “Tra i premiati anche Biagio Chiariello”

Pemio giornalistico internazionale «Campania Terra Felix»: “Tra i premiati anche Biagio Chiariello”

Il giovane dirigente della Polizia Locale, è da sempre impegnato nei territori dell’area nord di Napoli


NAPOLI – Impegnato da sempre in primo piano sui territori nell’area a nord di Napoli il giovane dirigente della polizia locale, ora ad Arzano, colonnello Biagio Chiariello, è tra gli insigniti del premio internazionale “Campania Terra Felix”. Stamattina al termine della cerimonia organizzata dall’associazione della Stampa campana “Giornalisti Flegrei”, e dal Presidente Avv. Claudio Ciotola, oltre al dottor Chiariello a cui è andato il riconoscimento perché distintosi da sempre sul territorio per la legalità , ambiente e tutela dei territori, a ricevere il riconoscimento i giornalisti Angelo Covino del Roma, Domenico Rubio per i periodici, Maria Rosaria Bacchetta, Mattia Iovane e Vincenzo Scillia per la televisione , Roberta Luppino per la radio, Francesca Coppola prestigiosa figura del TGR Campania, Pasquale Esposito storica firma de Il Mattino; Antonio Pascotto giornalista del Tg4 Mediaset e Giuseppe Petrucciani per l’Unione della Stampa Sportiva Italiana e altri. I premi speciali per la Sanità al Professore Paolo Antonio Ascierto; per la Religione, l’Arcivescovo Giancarlo Maria Bregantini e il vocazionista Don Vittorio Zeccone.

Per le Forze dell’Ordine oltre al dottor Biagio Chiariello, la Polizia di Stato con il Questore di Napoli dott. Alessandro Giuliano ed il Vice Questore dott. Domenico Avallone; per l’Arma dei Carabinieri il Comandante Provinciale Carabinieri di Napoli Generale di Brigata Canio Giuseppe La Gala; per la Guardia di Finanza il Tenente Colonnello Antonio Vernillo ed il Capitano Oscar Samuele Olivieri, Compagnia Guardia di Finanza di Giugliano in Campania; per la Polizia Matropolitana il dirigente dottoressa Lucia Rea.

Per la categoria Giustizia e Legalità il Magistrato Paolo Itri della Direzione Distrettuale Antimafia di Napoli e il Dirigente amministrativo della Corte d’Appello di Napoli, Stefano Addeo.  Per l’Ambiente, Ciro di Francia, presidente dell’Osservatorio per la tutela dell’ambiente ; per la Radio, il dottore Arturo Armone Caruso e il Maestro Nicola Mormone. Infine il premio speciale sport a Hugo Maradona.

Uno spazio particolare alle scuole dell’I.S.I.S. Giovanni Falcone di Pozzuoli; l’I.S.I.S. “Rita Levi Montalcini” di Quarto Flegreo; l’ITG Della Porta Porzio di Napoli; e il liceo scientifico statale Emilio Segrè di Marano di Napoli. L’evento è stato patrocinato attività dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri; dell’Ordine Nazionale dei Giornalisti; della Regione Campania; Rotary Club; Lions Club Napoli Floridiana Felix; nonché il patrocinio dei Comuni di Napoli, Bacoli, Giugliano in Campania, Monte di Procida, Pozzuoli, Qualiano, Quarto Flegreo e Villaricca.

COMUNICATO STAMPA