Pfizer, vaccino Covid approvato in Gran Bretagna: disponibile da settimana prossima

Pfizer, vaccino Covid approvato in Gran Bretagna: disponibile da settimana prossima

“Il vaccino sarà disponibile in tutto il Regno Unito con la priorità agli anziani delle case di riposo e il personale medico”, si precisa nella nota del ministero della Sanità


GRAN BRETAGNA – La gran Bretagna ha approvato l’uso del vaccino anti-Coronavirus della Pfizer-BioNTech che sarà disponibile nel paese a partire dalla prossima settimana. Il Regno Unito diventa così il primo Paese al mondo ad approvare il vaccino della Pfizer-BioNTech per un uso diffuso. Ma l’Agenzia europea dei medicinali mette in guardia: “La nostra procedura più lunga è più corretta”.

“Il governo ha accettato la raccomandazione dell’autorità di regolazione sui farmaci del Regno, la Mhra, per approvare l’uso del vaccino Covid-19 della Pfizer-BioNTech”, si legge in un comunicato del ministero della Sanità. “Il vaccino sarà disponibile in tutto il Regno Unito a partire dalla prossima settimana con la priorità agli anziani delle case di riposo e il personale medico”, si precisa nella nota. Presto dovrebbero essere disponibili circa 10 milioni di dosi con le prime in arrivo nel Paese nei prossimi giorni. L’azienda Pfizer ha infatti reso noto che inizierà immediatamente a spedire forniture limitate in Gran Bretagna e si sta preparando per una distribuzione ancora più ampia qualora dovesse ricevere un via libera simile dalla Food and Drug Administration degli Stati Uniti, decisione prevista già la prossima settimana.  L’Agenzia europea per i medicinali, incaricata di approvare i vaccini Covid-19 per l’Unione Europea, ha affermato che la sua procedura di approvazione più lunga è più appropriata rispetto a quella di emergenza scelta dalla Gran Bretagna. Secondo l’Ema, infatti, il suo iter si basa su un maggior numero di prove e richiede più controlli. Lo si apprende dall’Agenzia stampa Reuters.