Secondigliano, insulti e minacce agli agenti: nei guai 38enne

Secondigliano, insulti e minacce agli agenti: nei guai 38enne

L’uomo è stato inoltre sanzionato per uso di sostanze stupefacenti


SECONDIGLIANO – Ieri pomeriggio gli agenti del Commissariato Secondigliano, durante il servizio di controllo del territorio, hanno notato in viale Gerusalemme Liberata una persona che, alla loro vista, ha tentato di allontanarsi per eludere il controllo.
I poliziotti hanno raggiunto e bloccato l’uomo che, dopo aver inveito contro di loro con insulti e minacce, è stato trovato in possesso di un involucro contenente 0,5 grammi di marijuana. A.C., 38enne napoletano con precedenti di polizia, è stato denunciato per minacce a Pubblico Ufficiale e sanzionato per uso di sostanze stupefacenti.