Sorpresi a spacciare e droga trovata in casa: due arresti ed una denuncia in due comuni

Sorpresi a spacciare e droga trovata in casa: due arresti ed una denuncia in due comuni

Le operazioni dei Carabinieri, che hanno raggiunto il 31enne ed il 39enne dopo un inseguimento, e della Polizia, che ha rinvenuto droga in casa dell’uomo, nella lettiera del gatto


SANT’ARPINO/SESSA AURUNCA – Nel  corso della tarda serata di ieri, in Sant’Arpino, i carabinieri della locale stazione hanno tratto in arresto, per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente,  traevano in arresto in flagranza di reato, un 31enne del luogo ed un 39 marocchino domiciliato in Aversa.

I due, a bordo di autovettura Toyota Yaris, sono stati notati in atteggiamento sospetto dai carabinieri che li hanno fermati dopo un breve inseguimento.  A seguito di perquisizione personale e veicolare i militari dell’Arma hanno rinvenuto e sequestrato involucri contenenti sostanza stupefacente del tipo “hashish” (3,2 grammi) e  “cocaina”  (0,8 grammi).

Gli arrestati verranno giudicati con rito direttissimo.

 

La Polizia di Stato di Caserta, nella mattinata del 17 u.s. ha denunciato D.A., cittadino italiano del ’83, abitante nel comune di Sessa Aurunca, per detenzione a fini spaccio di sostanza stupefacente.

Nella mattinata di giovedì, personale della Squadra di Polizia Giudiziaria del Commissariato di Sessa Aurunca, a seguito di notizie riservate si recava  in località Sorbello tenimento del comune di Sessa Aurunca (CE), presso l’abitazione del D.A., con pregiudizi di polizia,  al fine di effettuare una perquisizione domiciliare.

A seguito della citata attività di polizia giudiziaria, venivano rinvenute all’interno della camera da letto in uso al denunciato, 1 bustina in cellophane trasparente, già parzialmente utilizzata, contenente polvere di colore marrone del peso lordo di  grammi 2 circa ed 1 pezzetto di sostanza vegetale di colore marrone del peso lordo di circa grammi 1.

Continuando nell’espletamento della perquisizione, in una stanza deposito, precisamente nella lettiera del gatto, abilmente occultato, veniva rinvenuto un bussolotto in cellophane trasparente contenente della polvere di colore marrone del peso lordo di circa grammi 5 nonché la somma in contanti di euro 40 suddivisa in banconote di vario taglio e una bilancia elettronica digitale di precisione.

All’esito dell’esame della sostanza rinvenuta, la stessa risultava essere  sostanza stupefacente del tipo Hashish e Marijuana.

La persona fermata, accompagnata presso gli uffici di questo Commissariato di P.S., veniva denunciata in stato di libertà per detenzione di sostanza stupefacente per fini di spaccio.