Terremoto in Crozia, la terra continua a tremare: nuove scosse all’alba

Terremoto in Crozia, la terra continua a tremare: nuove scosse all’alba

Tantissimi i residenti delle città colpite ad essere state svegliate da nuovi eventi tellurici


CROAZIA – Terremoto in Crozia, la terra continua a tremare: nuove scosse all’alba.

Dopo il terremoto che nella giornata di ieri ha devastato la Crazia e ha generato non poca paura anche in Italia, questa mattina, all’alba, altre tre scosse hanno svegliato la popolazione.

La prima di magnitudo 4.7 è stata registrata intorno alle 6:15 presso la regione di Zagabria in particolare a Donje Mokrice a sud di Petrinja, mentre la seconda nelle vicinanze di Letovanic,intorno alle 6.26 con un intensità pari a 4.8 gradi della scala Richter. La terza, invece, è stata quella di minor forza, solo 3.9,  ed è stata registrata alle 6:29.

Ovviamente tantissimi i residenti delle città colpite ad aver avvertito le scosse che hanno intensficato la paura e il terrore causato dal violento terremoto verificatosi ieri che ha causato 7 morti e diversi feriti. “Tutto ciò che non è ancora caduto sta cadendo dalle rovine di Petrinja. Questa seconda notte insonne per Sisak e Banija è una grande pressione per il futuro e l’esistenza. Stiamo affrontando tutto questo insieme”. queste le parole di Darinko Dumbović, sindaco di Petrinja, su la tv di Stato croata.