Vaccino anti-covid, la prima dose al mondo ad una nonna 90enne irlandese

Vaccino anti-covid, la prima dose al mondo ad una nonna 90enne irlandese

E’ entrata nella storia per essere la prima persona al mondo a cui è stato somministrato il vaccino anti Covid Pfizer


GRAN BRETAGNA – Sveglia all’alba per la quasi 91enne nordirlandese, Margaret Keenan, (tra una settimana compirà gli anni), che alle 6.30 ora locale, le 7.30 in Italia, è entrata nella storia per essere la prima persona al mondo a cui è stato somministrato il vaccino anti Covid Pfizer. «E’ il più bel regalo di compleanno che potessi mai ricevere, non vedo l’ora di tornare a trascorrere del tempo con la mia famiglia e i miei amici», ha commentato ai numerosi fotografi e giornalisti arrivati all’alba all’University Hospital Coventry & Warwickshire, nelle West Midlands, nel centro dell’Inghilterra, per immortalare il momento tanto atteso.

Ex commessa di gioielli, andata in pensione solo quattro anni fa, ha due figli, un maschio e una femmina e quattro nipoti. Conosciuta come Maggie da amici e parenti, indossava una mascherina chirurgica, un cardigan di lana grigia e una t-shirt blu con la scritta “Buon Natale”. «Mi sento così privilegiata di essere la prima persona vaccinata contro il Covid-19», ha detto all’infermiera May Parsons dell’ospedale universitario di Coventry & Warwickshire mentre le iniettava il medicinale.

Soddisfazione è stata espressa dal segretario alla Salute del governo guidato da Boris Johnson: «Oggi è il V-Day – ha scritto Matt Hancock su Twitter -. Grazie a tutti coloro che lo hanno reso possibile, dai medici al personale amministrativo del NHS, agli infermieri, tutti coloro che si sono offerti volontari nelle prove e coloro che hanno ricevuto il colpo oggi. Facciamolo tutti».