Vietati i botti di Capodanno a Calvizzano: l’ordinanza del sindaco

Vietati i botti di Capodanno a Calvizzano: l’ordinanza del sindaco

“Ci affidiamo al senso di responsabilità dei cittadini calvizzanesi che non si sono mai sottratti finora al rispetto delle regole”, ha dichiarato il primo cittadino


CALVIZZANO – Stamattina, ho firmato un’ordinanza che dispone il divieto di sparare botti, petardi, mortaretti e fuochi di artificio con decorrenza immediata fino al 6 gennaio 2021 nei luoghi pubblici e aperti al pubblico. Durante la notte di Capodanno abbiamo il dovere di rispettare tutte quelle famiglie che, a causa del Covid, hanno perso un proprio caro. Abbiamo il dovere di tutelare i nostri amici a 4 zampe che possono anche morire dalla paura per gli spari. Evitiamo di lasciare soli i nostri animali domestici. Così come abbiamo il dovere di tutelare il nostro patrimonio comunale e il tutto il territorio, perché sappiamo bene che dopo la notte di San Silvestro, le città si imbrattano, si invadono di botti inesplosi e cumuli di materiale di scarto dei fuochi d’artificio.

Ci affidiamo al senso di responsabilità dei cittadini calvizzanesi che non si sono mai sottratti finora al rispetto delle regole. Siamo sicuri che anche stavolta dinanzi questo provvedimento dimostreranno la loro sensibilità. Vi auguro di trascorrere una notte di pace e serenità con la speranza che l’anno nuovo spazzi via i brutti momenti che questo 2020 ci ha fatto vivere.