Voragine a Giugliano, Comune a lavoro per la realizzazione della strada alternativa

Voragine a Giugliano, Comune a lavoro per la realizzazione della strada alternativa

“Non abbiamo abbandonato nessuno. Eravamo sul posto per assistere le famiglie nel trasferimento”, fa sapere il sindaco


Continua a destare preoccupazione la voragine di Giugliano che da circa 72 ore costringe all'isolamento una cinquantina di famiglie nel Napoletano, rendendo impossibile l'accesso alle loro abitazioni. Le abbondanti piogge della notte hanno ulteriormente allargato la frana di via Reginelle Licola, 9 Dicembre 2020. ANSA/CESARE ABBATE

GIUGLIANO –  Il comune in queste ore sta lavorando per mettere in sicurezza la strada di via Reginelle, a Licola, e le famiglie residenti. Oggi sarà completato l’intervento per realizzare la strada alternativa ma purtroppo le piogge hanno rallentato i lavori.

Nella serata martedì 8 dicembre, con l’intervento dei tecnici inviati dalla regione  anche altre famiglie erano in condizioni di pericolo. Il comune ha organizzato lo sgombero con l’ausilio delle forze ordine e protezione civile comunale e regionale (arrivata con mezzi cingolati) e con la presenza di un’ambulanza. le 40 famiglie  sarebbero state ospitate in albergo come le altre tre sgomberate nei giorni scorsi.

“Un provvedimento preventivo per tutelare la sicurezza dei nostri cittadini. Non abbiamo abbandonato nessuno. Eravamo sul posto per assistere le famiglie nel trasferimento, ma hanno deciso di rimanere nelle loro case”, dice il sindaco Nicola Pirozzi. È stato loro notificato ordine sgombero da eseguire in 24 ore.