Addio a Carlo, calciatore e papà di 3 figli: ucciso dal Covid dopo un mese di agonia

Addio a Carlo, calciatore e papà di 3 figli: ucciso dal Covid dopo un mese di agonia

L’uomo si allenava regolarmente ed era in perfetta salute


PADOVA – Carlo Stocco, 52 anni, ucciso dal Covid dopo un mese di agonia. Papà di 3 figli, calciatore e amante dello sport. Carlo non era fumatore ma il virus gli ha distrutto i polmoni in pochissimo tempo. Dolore e choc a Carmignano sul Brenta, in provincia di Padova. L’uomo è morto dopo un mese di agonia.

Tutto è iniziato un mese fa con febbre alta e tampone positivo. Dopo una settimana c’è stato il peggioramento e il ricovero in ospedale di Cittadella, lì è stato ricoverato in terapia intensiva dove è stato intubato. C’è stato un primo miglioramento ma poi conseguentemente un peggioramento che lo ha portato alla morte ieri pomeriggio.