Antonella Sicomero, il risultato dell’autopsia: la verità sulla morte nella password del cellulare

Antonella Sicomero, il risultato dell’autopsia: la verità sulla morte nella password del cellulare

Gli inquirenti vogliono capire se qualcuno abbia davvero invitato Antonella a partecipare al tragico gioco


PALERMO – Antonella Sicomero è morta per asfissia. A confermare la causa della morte è stata l’autopsia, la bambina di 10 anni di Palermo è deceduta  giovedì all’ospedale dei Bambini dove era arrivata in condizioni gravissime.

L’ipotesi è che la piccola si sia stretta una cintura al collo mentre partecipava a una sfida sul social TikTok. L’esame è stato disposto dalla Procura che sulla vicenda ha aperto un’inchiesta. Il reato ipotizzato per il momento e a carico di ignoti, anche dalla Procura dei minorenni, è quello di istigazione al suicidio. Gli inquirenti vogliono capire se qualcuno abbia davvero invitato Antonella a partecipare al tragico gioco e anche se esiste una rete più ampia di individui dietro questo tipo di sfide online. La bambina aveva diversi profili social e un cellulare su cui avrebbe dovuto postare il video della gara. Un altro degli obiettivi è sbloccare il codice di accesso del telefonino che nessuno dei familiari conosce.

 

LEGGI ANCHE

 

Antonella muore a soli 10 anni, il padre: “Mi ha chiesto una cintura, voleva essere la star di TikTok”