Cadavere ripescato in mare: è di una badante di Castel Volturno scomparsa

Cadavere ripescato in mare: è di una badante di Castel Volturno scomparsa

La vittima aveva 58 anni. A dare l’allarme della scomparsa il figlio


CASTEL VOLTURNO – Il corpo di una badante residente a Castel Volturno, nel casertano, è stato identificato dalle forze dell’ordine.

Secondo quanto ricostruito, il cadavere è stato ritrovato una settimana fa in mare alla foce dell’Idroscalo di Ostia. La donna, ucraina, di 58 anni, era scomparsa da qualche tempo fino al ritrovamento. Viveva a Castel Volturno da oltre 20 anni.

La salma, trovata il 27 dicembre, non era però riconoscibile e così solo grazie alle impronte digitali le forze dell’ordine sono riuscite a risalire all’identità della vittima che non era schedata ma era registrata per un permesso di soggiorno.

Il figlio aveva presentato denuncia di scomparsa a metà dicembre. Da capire come quel corpo sia arrivato all’Idroscalo di Ostia, probabilmente trascinato dalle correnti dalla Campania fino al nord.