Controlli a tappeto nel napoletano: marito e moglie arrestati per spaccio

Controlli a tappeto nel napoletano: marito e moglie arrestati per spaccio

I coniugi erano già noti alla forze dell’ordine, inoltre durante il servizio sono state denunciate anche altre 4 persone


FUORIGROTTA – A Fuorigrotta servizio straordinario di controllo del territorio disposto dal comando provinciale Carabinieri di Napoli. I militari della locale compagnia insieme a quelli del Reggimento Campania hanno setacciato le strade del quartiere partenopeo. 2 le persone arrestate per detenzione di droga a fini di spaccio.

A finire in manette i coniugi Andrea Silvestro ed Emanuela Rampone, 51enne e 42enne di Soccavo già noti alle forze dell’ordine. I Carabinieri – nell’ambito dei servizi antidroga disposti dal comando provinciale – hanno perquisito l’abitazione dei 2. Rinvenuti 11 grammi di cocaina e 5 di hashish. Sequestrato anche vario materiale per il confezionamento della droga e la somma contante di 135 euro ritenuta provento del reato.

Durante il servizio sono state denunciate 4 persone: un 34enne del posto per evasione, i Carabinieri lo hanno trovato passeggiare davanti la propria abitazione nonostante fosse sottoposto agli arresti domiciliari; un uomo trovato alla guida in stato di ebbrezza e 2 ragazzi di 26 e 34 anni trovati in via Diocleziano in possesso di 2 coltelli a serramanico.
227 le persone identificate, di questi 112 sono i pregiudicati. Sono invece 169 i veicoli controllati.
8 i cittadini contravvenzionati per il rispetto delle norme anti-Covid perché trovati senza la prevista mascherina.