Covid, Campania in zona Gialla per 48 ore: ecco cosa cambia

Covid, Campania in zona Gialla per 48 ore: ecco cosa cambia

L’indebolimento delle misure restrittive durerà però solo due giorni, nel weekend la regione tornerà ad essere in fascia Arancione.


CAMPANIA – Dopo quasi due mesi la Campania torna oggi in zona Gialla, ci si può spostare tra i comuni ed è possibile sedersi ai tavoli di bar e ristoranti fino alle ore 18, con il limite massimo di 4 persone per tavolo, se non conviventi. L’allentamento delle misure restrittive durerà però solo due giorni: il 7 e l’8 gennaio, nel weekend la regione tornerà ad essere in fascia Arancione.

Per i cittadini campani parliamo di zona Gialla “rafforzata” rispetto a quanto era previsto prima delle festività natalizie. Resta valido infatti il divieto di spostamento tra le regioni fino al 15 gennaio, a eccezione di movimenti per motivi di lavoro, salute e necessità, dimostrati tramite l’ausilio dell’autocertificazione. Ancora in vigore il coprifuoco dalle 22 alle 5, l’obbligo di mascherina e vietati gli assembramenti sia in locali pubblici che privati.

Dopo le ore 18, bar e ristoranti non possono ospitare clienti ma resta consentito l’asporto fino alle ore 22 e la consegna a domicilio senza vincoli orari. Sono di nuovo aperti tutti i negozi e i centri commerciali, compresi parrucchieri e centri estetici. Oggi riparte anche la scuola per gli alunni della materna, elementari e medie, mentre le superiori riprendono con la didattica a distanza.

Nonostante ciò alcuni commercianti hanno deciso di restare chiusi, non trovando conveniente riaprire per sole 48 ore. Altri invece hanno deciso di sfruttare l’occasione. Si attende l’11 gennaio per un nuovo decreto che darà un’altra collocazione di fascia alla Campania, in bilico tra zona Gialla o Arancione.