Covid, il cardinale Crescenzio Sepe ricoverato al Cotugno: le sue condizioni

Covid, il cardinale Crescenzio Sepe ricoverato al Cotugno: le sue condizioni

La celebrazione eucaristica di ringraziamento a conclusione del ministero pastorale di Sepe alla guida dell’arcidiocesi, fissata per domani, era stata rinviata


NAPOLI – Il cardinale Crescenzio Sepe è ricoverato al Cotugno. L’alto prelato era risultato positivo qualche giorno fa in maniera asintomatica. Successivamente ha cominciato poi a manifestare i primi segni della malattia e per questo i medici hanno deciso di ricoverarlo nell’ospedale contro le malattie infettive.

Le sue condizioni non appaiono preoccupanti e quindi Sepe non è in Terapia intensiva, ma l’età dell’arcivescovo e comprensibili ragioni di prudenza hanno consigliato il trasporto al Cotugno, dove è stata effettuata una Tac toracica. Venerdì scorso, dopo un primo tampone positivo, l’esame anti-covid aveva confermato il contagio. La celebrazione eucaristica di ringraziamento a conclusione del ministero pastorale di Sepe alla guida dell’arcidiocesi, fissata per domani, era stata rinviata.