Follia al funerale dell’ultras: maxi assembramento con fumogeni e cori da stadio

Follia al funerale dell’ultras: maxi assembramento con fumogeni e cori da stadio

Hanno violato tutte le regole per contrastare la pandemia da covid


ERCOLANO – Fumogeni, assembramenti, striscioni e lancio di palloncini. È ciò che avvenuto ad Ercolano, all’esterno della basilica di piazza Pugliano dove gli ultrà, diverse persone, violando le regole restrittive per contrastare la pandemia da covid, si sono riuniti in occasione dei funerali di uno storico tifoso dell’Ercolanese.

“Ci dispiace per la scomparsa del tifoso ma quello che è successo è sbagliato. Chiediamo che le forze dell’ordine, attraverso i filmati acquisiti, possano individuare tutti i partecipanti. Questi sono atteggiamenti non più giustificabili, bisogna tutelare la sicurezza della cittadinanza e contrastare ogni forma di assembramento per evitare il nascere di nuovi focolai del virus.”- ha commentato così il Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli.

Dopo le esequie in circa 50 si sono riunite all’esterno della chiesa e sono stati accesi fumogeni, lanciati palloncini e intonati cori. Nessun problema di ordine pubblico, ma il tutto è avvenuto in violazione delle norme anti Covid, che incidono anche sulle funzioni religiose e vietano, tra le altre cose, gli assembramenti in strada.

L’uomo, Ciro Di Giovanni, 41 anni, era deceduto per cause naturali.

IL VIDEO

https://www.facebook.com/watch/?v=1249013628814722