Giugliano, smontata struttura provvisoria della Parrocchia Sacro Cuore: parla Don Vincenzo

Giugliano, smontata struttura provvisoria della Parrocchia Sacro Cuore: parla Don Vincenzo

L’Amministrazione Comunale non ha, al riguardo, alcuna forma di responsabilità, anzi, ha mostrato, sin da subito, vicinanza e sensibilità”, precisa il Parroco


GIUGLIANO IN CAMPANIA – Negli ultimi giorni è stata smontata la struttura provvisoria ubicata nella Parrocchia del Sacro Cuore di Gesù, a Giugliano, in via Oasi Sacro Cuore. La notizia, diffusa anche via social, aveva scatenato non poche polemiche. A calmare gli animi è lo stesso Parroco, Don Vincenzo Marfisa, attraverso una nota sui social.

Questo il suo post su Facebook:

“Carissimi concittadini, con riferimento allo smontaggio della struttura provvisoria ubicata nella Parrocchia del Sacro Cuore di Gesù in Giugliano in Campania, esso rappresenta solo l’ottemperanza di quanto richiesto dall’Autorità Giudiziaria.

Chiarifico, che l’Amministrazione Comunale non ha, al riguardo, alcuna forma di responsabilità, anzi, ha mostrato, sin da subito, vicinanza e sensibilità alle esigenze della Parrocchia.

Preciso, altresì, che con la predetta amministrazione è in atto un dialogo continuo e costruttivo, per assicurare alla vita dell’intera comunità parrocchiale, un ambiente ed un futuro più stabile.
Affido al Signore e all’impegno di tutti, la realizzazione del complesso parrocchiale e ringrazio per lo spirito di collaborazione e partecipazione”.

 

LEGGI ANCHE:

Giugliano, smontata la struttura provvisoria della Parrocchia del Sacro Cuore di Gesù