In 126 a festeggiare nel resort a Capodanno: disposta la chiusura dell’attività

In 126 a festeggiare nel resort a Capodanno: disposta la chiusura dell’attività

In precedenza, tutti gli avventori erano stati sanzionati con multe di 400 euro. Ignorata la richiesta di non diffondere immagini dell’evento. I commenti del titolare e di Selvaggia Lucarelli


BRESCIANO – Erano in 126 a ballare senza mascherine nè distanziamento sociale. Sono state multate le 126 persone che hanno trascorso così la notte di Capodanno in un resort di lusso di Padenghe, sul Lago di Garda, nel Bresciano. Le immagini hanno subito fatto il giro del web suscitando commenti di sdegno provenienti da tutta Italia. Le forze dell’ordine hanno disposto, oltre alle sanzioni economiche per gli avventori, anche la chiusura della struttura per 5 giorni. Tutti gli avventori, tra cui l’influencer Davide Lacerenza (tra coloro che hanno divulgato le immagini dell’evento sui social, contrariamente a quanto chiesto dai titolari del resort) dovranno pagare multe per 400 euro.

Questo il post su Facebook del titolare della struttura, Ivan Favalli:

“Avvisiamo tutti i clienti che le forze dell’ordine hanno disposto la chiusura dell’hotel a partire da domani dando il tempo ai clienti di organizzarsi per il rientro presso i loro domicili, inevitabilmente abbiamo cancellato le prenotazioni per i giorni successivi.

Rispetto l’opinione di tutti chiedo solo di utilizzare l’educazione è non la volgarità in rispetto dei miei famigliari e dei nostri collaboratori”.

Il commento della giornalista e scrittrice Selvaggia Lucarelli su Instagram:

“Hanno chiuso l’hotel della festa di Capodanno con conti e contesse che hanno documentato il tutto sui social. Questa storia insegna che: 1) chi lavora in settori in difficoltà ha il dovere di comportarsi dignitosamente anche per il settore di cui fa parte, perché non ha voglia di essere rappresentato in questo modo 2) è un momento in cui si fa fatica a tollerare una cazzata fatta col basso profilo, figuriamoci quella fatta da un ristoratore che sboccia con i cafoni visti, mentre buona parte del paese fa sacrifici 3) questo è quello che può succedere quando fai sedere a tavola Stefania Nobili, Lacerenza&co. E magari pensi pure di fare un affare”.

 

LEGGI ANCHE:

Brindisi, musica e caos: mega festa di Capodanno nel resort di lusso. 126 persone multate