In Metro come se non esistesse il Covid: centinaia di ragazzi ammassati e senza mascherina

In Metro come se non esistesse il Covid: centinaia di ragazzi ammassati e senza mascherina

È accaduto nella stazione Vanvitelli al Vomero intorno alle 21 di ieri


NAPOLI – Centinaia di adolescenti in metropolitana il sabato sera, poco prima delle 21. Tutto normale, tutto lecito, se non ci si trovasse in piena pandemia da Covid.

Immagini che nessuno avrebbe voluto vedere e che testimoniano come, soprattutto tra i più giovani, manchi totalmente la consapevolezza dei rischi che questo atteggiamento comporta.

Nella metro del Vomero, stazione Vanvitelli, ieri sera i ragazzi erano ammassati l’uno all’altro. Sembrano divertirsi, ridono, si prendono in giro. Molti sono senza mascherina.

Mentre le persone continuano ad ammalarsi, a morire per un virus che ormai domina le nostre vite da un anno, c’è ancora chi fa finta di niente.

Il desiderio di tornare alla normalità, alla vita di tutti i giorni, è certamente comune ma questi comportamenti, in questo preciso momento storico, possono avere conseguenze devastanti.