Incidente a Chiaiano a Capodanno: Angelo ha riaperto gli occhi

Incidente a Chiaiano a Capodanno: Angelo ha riaperto gli occhi

Lo schianto si consumò mentre il 31enne accompagnava il figlio al Pronto Soccorso


NAPOLI – Si è svegliato ma è ancora in gravi condizioni, Angelo, il 31enne di Melito che si schiantò con la sua auto a Chiaiano la notte di Capodanno.

Il giovane papà  fu ricoverato in condizione disperate al Cardarelli dopo essersi schiantato contro delle automobili in sosta.

Il sinistro si verificò a Chiaiano, in via Santa Maria a Cubito, nei pressi della stazione della Metropolitana, mentre accompagnava il suo bambino in ospedale in seguito ad un incidente domestico.

Ha aperto gli occhi, ma, secondo quanto riporta Terra Nostra, non riesce ancora ad interagire con i familiari. Le condizioni restano gravi e la prognosi è ancora riservata.

E’ stato sottoposto, intanto, ad un intervento chirurgico alle gambe.