Joseph Capriati, le ultime news dall’ospedale: ferito ai polmoni. Le sue condizioni

Joseph Capriati, le ultime news dall’ospedale: ferito ai polmoni. Le sue condizioni

E’ stata necessaria anche una trasfusione


CASERTA – E’ in prognosi riservata Joseph Capriati, il dj di 33 anni di fama internazionale che nella serata di ieri è stato accoltellato dal padre. Il giovane è ricoverato all’ospedale Sant’Anna e San Sebastiano di Caserta dove è stato sottoposto ad un delicato intervento chirurgico.

Non è ancora fuori pericolo e secondo quanto riporta Fanpage, la ferita, causata da un’arma da taglio, lo ha colpito al torace, interessando anche i polmoni, ed è stata necessaria anche una trasfusione.

LA LITE

Secondo quanto accertato da una prima ricostruzione dei fatti, la zuffa sarebbe iniziata tra i due fratelli durante una cena di famiglia. Il padre, vedendo i due afferrarsi, avrebbe tentato di dividerli ma qui la furia di Joseph sarebbe aumentata ed in preda ad un raptus di follia, avrebbe colpito il padre con dei pugni al volto ed il fratello con un portavasiPietro Capriati, vedendo quanto stava accadendo, avrebbe impugnato un coltello ed avrebbe colpito il proprio figlio con un fendente al torace.

L’ARRESTO

 

La Polizia di Stato di Caserta ha proceduto, nella serata di ieri 8 Gennaio 2021, all’arresto di  Pietro Capriati per tentato omicidio. Gli operatori della Squadra Volante della Questura, allertati sulla linea di emergenza 113 da personale sanitario, intervenivano alle ore 22.00 circa presso l’ospedale di Caserta per un giovane (Joseph Capriati) con ferita da arma da punta e taglio sulla parte alta del torace sinistro.

In seguito agli accertamenti esperiti dagli operatori della Squadra Volante con la collaborazione di personale della Squadra Mobile e l’intervento della Polizia Scientifica sul posto, ove veniva rinvenuta anche l’arma utilizzata per il ferimento, l’uomo veniva dichiarato in stato di arresto e condotto presso il carcere di Santa Maria Capua Vetere, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.